!!! TRASFERITI !!!

trasloco.gif

www.tech-zoom.com

Sì, avete capito bene…ci trasferiamo al sito sopra indicato.

Il design sarà sicuramente modificato e rinnovato in meglio, continueremo come sempre ad aggiornarvi su qualsiasi argomento interessante di cui verremo a conoscenza, lavoreremo sodo e speriamo vivamente che continuerete a seguirci come avete fatto fino ad ora…vi aspettiamo!!!! Grazie a tutti i nostri lettori!

www.tech-zoom.com

 

Battaglia tra Homer Simpson e Peter Griffin

Il web sta impazzendo per questo video di una battaglia tra Homer Simpson e Peter Griffin realizzata con M.U.G.E.N. Divertimento e risate allo stato puro! Se vi interessa usare il mugen e scaricare tantissimi personaggi da utilizzare guarda andate in questo sito!

Fonte: tecnoblog.girlpower.it

Ah! Quasi dimenticavo.. BUON HALLOWEEN

Halloween

Hulu: YouTube avrà a breve un rivale

hulu-logo.jpg

YouTube avrà a breve un rivale e, se le promesse saranno mantenute, dovrà sudare per difendere la propria supremazia.

Da oggi è in rete la versione beta di Hulu, nato dagli sforzi congiunti di Fox e Nbc con lo scopo preciso di entrare nel settore dei video online, che si presenta come un mercato appetitoso. La versione definitiva è attesa entro pochi mesi, ma già non si fa che parlare del nuovo sito come del possibile nuovo YouTube.

Il punto di forza di questo servizio, che altrimenti sarebbe soltanto un clone del primo arrivato, è l’annunciata disponibilità di contenuti protetti da copyright fruibili legalmente e gratuitamente o, per la precisione, al prezzo di un po’ di pubblicità.

Almeno per il momento, inoltre, gli utenti non possono fare l’upload dei propri filmati su hulu.com ma, come abbiamo detto, il servizio è ancora in beta. L’aver alle spalle la Nbc Universal – che comprensibilmente non ha rinnovato l’accordo con iTunes per la fornitura di contenuti – e la News Corp, proprietaria di Fox, permette al nuovo sito di poter offrire materiale di cui detiene i diritti. Sulla home page, infatti, già campeggiano le pubblicità di trasmissioni famose anche da noi: dai Simpson a Dottor House, da Heroes a 24, fino a serie più o meno storiche come Buffy o A-Team. Tutte visibili grauitamente, a patto di sopportare i messaggi pubblicitari.

I video disponibili su Hulu o parti di essi potranno anche essere integrati nei siti personali, come già in fondo avviene per quelli ospitati da YouTube: chi volesse provare, troverà a disposizione un episodio completo di The Office.

Considerate le recenti vicende affrontate da YouTube, nei guai con Viacom per motivi di copyright, Hulu potrebbe far davvero preoccupare Google. Chi ritiene la Rete un sistema paritario per lo scambio di conoscenza forse non sarà felice nel vedere sbarcare in armi i grandi nomi televisivi e dei canali “ufficiali” dell’informazione, intravvedendo il rischio che per i più Internet finisca per significare solo “video on demand”.

Fonte 

CloneCD 5.3.1.0 un utile programma di 2.6 MB

 

CloneCD consente di creare copie di backup di CD di musica / dati, anche se protetti.

Dalla versione 5.0 CloneCD può duplicare non solo CD ma anche altri formati come DVD-R, DVD-RW, DVD+R, DVD+RW, DVD+R Dual Layer e DVD-RAM.

I Film su DVD protetti possono essere copiati solo in accoppiata con AnyDVD. I Film non verranno modificati (ricompressi) quindi sarà una copia per così dire 1 a 1. CloneCD funziona anche coi formati .iso e .udf e copia CD/DVD protetti con la nuova protezione SafeDisc 3.

– Licenza Shareware         – Download Diretto CloneCD 5.3.1

Fonte | WinTricks.it

Leopard hackerato: già gira sui Pc

A distanza di meno di tre giorni dal lancio Leopard già gira su alcuni Pc grazie ad un hacker. Per coraggiosi ed esperti.

Apple_Leopard

Chi è appassionato di hacking (e non è eccessivamente preoccupati di fare operazioni proibite da Apple e contro i diritti d’uso del software) trova già on line una guida per installare Leopard su Pc.

A pubblicarla è DailyApps, un sito che in passato ha già fornito guide d’uso per sistemi operativi Apple su hardware non Mac.

L’articolo, ottimisticamente (o forse ironicamente) “Installare Leopard in tre facili passaggi sul vostro PC”, prevede una conoscenza non banale di un processo che include il recupero di file per modificare il sistema operativo, la masterizzazione di Dvd, l’accesso a Darwin e l’uso del terminale. Complessivamente si tratta di una procedura molto complessa e non garantita, come sottolinea anche l’autore dell’articolo.

Ricordiamo che non solo questa procedura è illegale, ma anche che in passato Apple ha spesso operato, aggiornando il sistema operativo, in maniera da rendere inutilizzabili i sistemi di installazione dei suoi sistemi operativi su Pc.

Si è quindi di fronte, più che altro, ad un esperimento che può essere utile a testare la propria abilità e quella degli hacker, più che ad un sistema affidabile per usare hardware alternativo a quello rilasciato da Apple.

Fonte MacityNet

E intanto Leopard si beffa di Windows Vista…

 

Finalmente il nuovo sistema operativo di Apple è in vendita da venerdì sera: nessun evento, tranne quelli nei negozi Apple ha accompagnato questo lancio, che era stato presentato nell’ultima keynote di Steve Jobs.
Dopo mesi di insinuazioni e commenti ironici, ora gli utenti potranno provare con mano le differenze tra la nuova versione di OS X e Windows Vista e pesarne pro e contro.

Noi intanto vi segnaliamo un piccolo particolare ironico che gli sviluppatori di Apple hanno inserito nella visualizzazione dei computer presenti in una rete.

Infatti come potete vedere nella immagine, sfogliando la lista dei computer, i pc con sistemi Windows vengono rappresentati con il classico “blue screen of death”, quella schermata blu che accompagna ogni errore di sistema dei sistemi operativi Microsoft.

E’ decisamente singolare che Apple abbia lasciato questo particolare scherzoso, che era presente nelle versioni in sviluppo, in quella definitiva.

[Via DownloadBlog]